I veri rischi della vendita in autonomia

Home  /  Blog  /  I veri rischi della vendita in autonomia

blog image

I veri rischi della vendita in autonomia

08 / 02

Vendere un immobile in autonomia potrebbe rivelarsi una mossa sbagliata e controproducente.

Soprattutto nei momenti in cui il mercato immobiliare è vivace e vedere casa è facile, molti proprietari ritengono superfluo affidarsi a un’agenzia specializzata. Il 3% di commissioni, in casi simili, è infatti ritenuto una vera perdita. Ma è davvero così?

Visita per acquisto o sopralluogo per furto?

Un momento fondamentale della vendita di un immobile è la visita del potenziale acquirente. D’altra parte, chi mai farebbe un investimento così importante senza prima effettuare un sopralluogo? Questo, però, comporta, soprattutto nei grandi centri, l’introdurre in casa anche perfetti sconosciuti. E non sono rari i casi in cui proprio mentre si sta vendendo casa si è vittime di un furto. Pura casualità o dietro c’è qualcosa di più? Purtroppo, spesso le visite prima della vendita sono utilizzate dai ladri per studiare l’immobile, indagare sulle abitudini di chi ci vive e organizzare poi l’atto criminale. E la prima selezione avviene a partire dalle foto allegate all’annuncio di vendita. 

Attenzione ai cacciatori di caparre

Quando l’immobile non è a norma dal punto di vista urbanistico e catastale e quindi non si può procedere alla vendita, per legge, se il venditore ha già accettato la caparra deve dare all’acquirente il doppio di quanto ricevuto. Proprio su questo si basa l’azione dei cacciatori di caparre. Questi prendono informazioni preventive sugli immobili messi in vendita senza l’intermediazione delle agenzie immobiliari; quando trovano qualche irregolarità in un immobile offrono una generosa caparra al venditore e poi, a pochi giorni dal rogito, inviano una raccomandata nella quale evidenziano il problema riscontrato e la conseguente impossibilità di regolare acquisto. Questo è possibile perché, a volte, il proprietario dell’immobile è inconsapevole di eventuali non conformità. 

La mancata contrattazione sul prezzo di vendita e una caparra elevata dovrebbero rappresentare un campanello d’allarme per il venditore. 

La tutela data dall’agenzia immobiliare

Eventi che non potrebbero succedere affidandosi a LR Immobiliare di Roma. Questa, infatti, di fronte all’interesse di un potenziale acquirente per un immobile procede con delle verifiche sullo stesso, comprese le sue capacità economiche e ne appura la serietà. E per quanto riguarda la situazione urbanistica e catastale effettua un check up gratuito all’inizio del suo mandato, per accertarsi che tutto sia in ordine.

Nonostante il costo della commissione, quindi, l’agenzia immobiliare rappresenta una garanzia nei confronti del proprio patrimonio. La competenza di un’agenzia, infatti, assicura non soltanto vendite al giusto prezzo di mercato e in tempi brevi, ma mette allo stesso tempo il venditore al riparo da possibili problemi. Non per nulla la differenza principale tra un professionista e il fai da te è rappresentata dall’esperienza, dalla conoscenza delle normative di settore e dal continuo aggiornamento. 

 

LR Immobiliare è a Roma, in viale Somalia 6. Per metterti in contatto con noi chiamaci allo 06.44202725 o al 392.2503085. Se preferisci puoi anche inviarci una mail ad agenziaimmobiliare@lrimmobiliare.it.

Condividi

Il nostro
spot